Proiezioni

Proiezioni, stime e simulazioni della diffusione della contaminazione radioattiva prodotta dall’incidente di Fukushima.

Simulazione di T. Ohara. Fonte: NIES.

Questa pagina è una raccolta di mappe e animazioni, frutto di analisi scientifiche indipendenti o di studi condotti da varie istituzioni giapponesi o internazionali.
Come indicato di volta in volta nelle singole descrizioni, ognuna delle mappe e delle animazioni è stata compilata utilizzando vari modelli di previsione sulla base dei dati prodotti con diversi sistemi di monitoraggio e indagine.
Vedi anche le mappe delle previsioni basate sui sistemi CTBTO e SPEEDI.


  • Simulazione della dispersione dei radionuclidi di Fukushima nell’Oceano
    Il Japan Coastal Ocean Predictability Experiment (JCOPE) ha prodotto una simulazione della dispersione nell’Oceano Pacifico dei radionuclidi dell’incidente nucleare di Fukushima Daiichi.
    Fukushima Radionuclide Dispersion Simulation in the Ocean using JCOPE. JCOPE, giugno 2012.

  • Mappa dell’impatto della radioattività nel mare

    Mappa animata della dispersione della radioattività nell'Oceano Pacifico. Fonte: ASR

    Questa non è una rappresentazione della concentrazione radiattiva, ma un modello Lagrangian della possibile dispersione della radioattività nell’Oceano Pacifico dal 11 marzo 2011 al 3 febbraio 2012.
    ASR, aggiornato al marzo 2012.

  • Deposizione e concentrazione nel suolo del Giappone del cesio 137

    Stima della concentrazione del cesio 137 nel suolo del Giappone. GISS, ottobre 2011 (fonte: PNAS)

    Il gruppo di ricerca guidato da Teppei Yasunari, del Goddard Earth Sciences Technology and Research Center (GESTAR), ha impiegato il sistema Flexpart per stimare le dinamiche di deposizione del cesio-137 e la contaminazione del suolo giapponese causata dall’incidente di Fukushima.
    I livelli di radioattività sono espressi in Becqerel al chilo (Bq/kg).
    Flexpart è un modello di previsione della dispersione delle particelle sviluppato dall’Istituto norvegese di ricerca meteorologica (NILU).
    GISS. PNAS, 5 ottobre 2011.

  • Simulazione della diffusione in atmosfera delle sostanze radioattive emesse dalla centrale nucleare Fukushima Daiichi

    Simulazione della diffusione di I-131 e Cs-137 tra l'11 e il 29 marzo 2011. Fonte: Toshimasa Ohara, NIES

    Secondo una simulazione condotta da Toshimasa Ohara all’Istituto Nazionale di Studi Ambientali del Giappone (NIES), lo iodio 131 e il cesio 137 emessi dalla centrale nucleare Fukushima Daiichi si sono probabilmente diffusi in una vasta area che comprende le regioni di Tohoku, Kanto e parti di Chubu.
    All’inizio di maggio 2011, il Ministero dell’istruzione e della scienza del Giappone (MEXT) ha pubblicato i risultati del Sistema di previsione e informazione delle emergenze ambientali (SPEEDI).
    Molte stazioni di monitoraggio delle radiazioni di SPEEDI hanno registrato valori prossimi a quelli stimati dal progetto di simulazione del NIES. Ma le misure SPEEDI erano in gran parte limitate alla zona più vicina alla centrale.
    Toshimasa Ohara, NIES, 25 agosto 2011.

  • 福島第一原子力発電所から放出された放射性物質の大気輸送沈着シミュレーション

    セシウム137地上近くの大気濃度、2011年3月12日~3月23日
    国立環境研究所の研究グループは。

    東京電力福島第一原子力発電所から放出された放射性物質の大気中の挙動を明らかにするために、日本中央域を対象とした大気輸送沈着シミュレーションを実施しました。ヨウ素131とセシウム137の大気濃度、沈着量、沈着積算量の空間分布(2011年3月12日~3月23日)。
    国立環境研究所の研究グループは、2011年8月11日。

  • Modello della diffusione del Cesio-137 nel Pacifico (pdf in giapponese).

    Simulazione della diffusione del Cs 137 nell'Oceano Pacifico tra luglio 2011 e aprile 2018. Fonte: JAEA.

    Previsione della diffusione del Cesio 137 nell’Oceano Pacifico nel periodo compreso tra luglio 2011 e aprile 2018. Simulazione dell’agenzia per l’energia atomica del Giappone (JAEA).
    I livelli di contaminazione sono indicati in Becquerel al litro (Bq/l).
    JAEA, agosto 2011.

  • Animazioni della circolazione in mare e nell’atmosfera

    Simulazione della deposizione atmosferica, elemento disciolto. Fonte: CNRS.

    Stime della dispersione della radioattività nell’atmosfera e nell’Oceano Pacifico basate sui modelli Sirocco.
    I livelli di contaminazione sono indicati in Becquerel al litro (Bq/l).
    Università di Tolosa, CNRS, marzo 2011.

  • 20110312福島第一原子炉から放出された放射能雲大気中拡散
    IRSN(フランス放射線防護原子力安全研究所が、発表した「2011年3月12日より福島第一原子炉から放出された放射能雲大気中拡散シミュレーション」3本をRIP。
    最初:–大気中に放出された放射性物質の拡散シミュレーション
    真ん中: 放射性物質放出期間中、無防備状態(屋外)において 1 歳児が受け得る対全身放 射線量
    最後: 放射性物質放出期間中、無防備状態(屋外)において 1 歳児の甲状腺が受け得る放 射線量
    フランス放­射線防護原子力安全研究所、YouTube、2011年3月29日。

  • Fukushima Daiichi Nuclear Power Station – High Levels of Radioactivity in Surrounding Coastal Waters

    8 day simulation of Lagrangian particles. Fonte: ASR

    Further concerns have been raised at the Fukushima Daiichi Nuclear Power Station as on-site monitoring revealed an extremely high radioactive level in nearby seawater (126.7 times higher than the legal concentration limit).
    ASR, 23 marzo 2011.

  • Pagine e articoli correlati:



    This material is Open Content

    Creative Commons License
    Except where otherwise noted, this work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License

    Annunci

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...