Mappe

Diffusione della contaminazione radioattiva in Giappone (English日本語)

Mappa Hayakawa V ed. Fonte: Università di Gumma.

La sezione mappe di questo sito raccoglie le principali mappe e altre riguardanti l’incidente di Fukushima suddivise in categorie tematiche accessibili dal menu principale.

Tutte le mappe della contaminazione che abbiamo raccolto sono state compilate sulla base dei dati dei rilevamenti aerei, delle misurazioni ambientali, delle analisi del suolo e dei sistemi di monitoraggio e previsione (vedi proiezioni, mappe CTBTO e SPEEDI).

I diversi progetti di monitoraggio, in continuo aggiornamento, vedono coinvolti scienziati, funzionari pubblici, diverse istituzioni giapponesi e internazionali e molti comuni cittadini (vedi mappe wiki). Per quel che riguarda la diffusione della radioattività nel mare, la mappatura è ancora in corso di realizzazione.

Nel loro insieme, le mappe della contaminazione radioattiva dell’incidente di Fukushima, costituiscono la più grande opera di mappatura mai realizzata in tempi così brevi. Tra le varie mappe vi sono alcune differenze, ma allo stato attuale l’insieme della mappatura fornisce un quadro generale abbastanza chiaro e dettagliato della situazione.

Dall’opera complessiva di mappatura, emerge comunque chiaramente che, in seguito all’incidente di Fukushima, le sostanze radioattive si sono diffuse al suolo a macchia di leopardo in un raggio di circa 250 km intorno alla centrale nucleare Fukuashima Daiichi e che l’area più severamente colpita dall’inquinamento è compresa nella zona di esclusione di 30 km con propaggini che si estendono fino a 70 km circa dalla centrale.

Questa pagina raccoglie nello specifico le mappe della diffusione della radioattività al suolo, compilate da varie istituzioni pubbliche o da ricercatori indipendenti.


  • Ramap – Mappe della distribuzione delle dosi di radiazione

    Mappa dei contorni delle dosi di radiazione nelle zone di esclusione (febbraio 2012). Fonte: Ramap, MEXT-JAEA.

    Ramap è un sito web istituzionale che raccoglie tutte le edizioni delle mappe dei contorni della distribuzione delle dosi di radiazione pubblicate dal Ministero dell’Istruzione, della Scienza e della Tecnologia del Giappone (MEXT) tra il 29 aprile 2011 e il 10 febbraio 2012.
    Le mappe sono state compilate sulla base dei dati dei rilevamenti aerei e al suolo effettuati dal MEXT. Le misurazioni aeree sono state realizzate in collaborazione con il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (DOE).
    I valori sono espressi in microSieverts all’ora (μSv/h). Sulle mappe dedicate alla diffusione del cesio i valori sono espressi in becquerel al metro quadro (Bq/m2).
    Vedi la recensione di Backyard World su Ramap.
    Ramap, JAEA-MEXT, 2012.

  • Radiomap – Monitoraggio in tempo reale della radioattività

    Pagina di accesso a mappe e dati di monitoraggio delle radiazioni nelle prefetture del Giappone. Fonte: MEXT.

    Radiomap è un sistema di monitoraggio in tempo reale del Ministero della Pubblica Istruzione, Scienza e Tecnologia del Giappone (MEXT), che dal 21 febbraio 2012 misura i livelli delle dosi di radioattività ambientale ogni 10 minuti attraverso una rete di stazioni di monitoraggio dei raggi gamma. Al suo avvio il monitoraggio copriva la prefettura di Fukushima e da aprile 2012 è stato esteso a tutto il territorio del Giappone.
    Le misure sono espresse in microSieverts all’ora (μSv/h) ed effettuate ad un’altezza compresa tra i 50 centimetri e 1 metro dal suolo.
    Vedi la recensione di Backyard World su Radiomap.
    Radiomap / MEXT. Tempo reale.

  • Mappa Hayakawa 6° edizione – Contorni delle dosi di radiazione

    Mappa delle radiazioni di Fukushima. Fonte: Yukio Hayakawa.

    Questa è la sesta edizione della mappa dei contorni delle dosi di radiazione redatta dal vulcanologo Yukio Hayakawa dell’Università di Gumma.
    La mappa è stata compilata sulla base di una serie di dati, provenienti da fonti diverse, sull’intensità delle dosi di radiazioni.
    Il metodo adottato è la procedura praticata comunemente dai geologi per la mappatura geologica, l’esplorazione delle risorse, e per la ricerca scientifica in generale.
    I valori sono espressi in microSieverts all’ora (μSv/h). La mappa è disponibile in vari formati sul sito web di Yukio Hayakawa.

    Vedi la recensione di Backyard World sulla 5° edizione della Mappa Hayakawa.

    Yukio Hayakawa, 放射能汚染地図(六訂版). Università di Gumma, 1 marzo 2012.

    Vedi l’edizione 2013 della mappa Hayakawa.


  • Radioattività ambientale – Mappe e info in giapponese

    Mappa dei livelli di radioattività ambientale. Fonte: Naver.

    Mappa dei livelli di radioattività ambientale basata sui dati raccolti dal MEXT e rilevati dalle stazioni di monitoraggio prefettizie ad un’altezza fissa di 1 metro tra le 9 e le 10 del mattino di ogni giorno.
    I valori sono espressi in microSieverts all’ora (μSv/h).
    Naver. Aggiornamenti quotidiani (in giapponese).

  • Distribuzione dei singoli radionuclidi nel Giappone centro-orientale

    Carta topografica dell'area di Fukushima e mappe di contorno (29 marzo 2011)
    delle deposizioni di iodio 131, tellurio 129m, e cesio 134, 136, 137
    . Fonte: PNAS.

    Questo studio, realizzato dal gruppo di ricerca guidato da Norikazu Kinoshita dell’Università di Tsukuba, è una valutazione della distribuzione dei singoli radionuclidi diffusi dall’incidente nucleare di Fukushima. Tra marzo e maggio 2011, gli scienziati hanno raccolto e analizzato diversi campioni di suolo nel Giappone centro-orientale. Le mappe riportano i dati sulla deposizione nel suolo dei radionuclidi, tra cui cesio, iodio, tellurio e stronzio.
    I dati sulla radioattività sono espressi in migliaia di Becqerel al metro quadro (kBq/m2).
    PNAS. 29 settembre 2011.

  • Distribuzione del cesio 134 e 137 ad aprile 2011 (pdf)

    Distribuzione del cesio 134 e 137 intorno a Fukushima Daiichi, aprile 2011. Fonte: MEXT-DOE

    Questa è la prima mappa dei rilevamenti della contaminazione radioattiva pubblicata dal Ministero dell’Istruzione, Cultura, Sport, Scienza e Tecnologia del Giappone (MEXT).
    La mappa indica la distribuzione del cesio 134 e 137 nel raggio di 80 km intorno a Fukushima Daiichi ed è basata sui risultati del monitoraggio aereo effettuato tra il 6 e il 29 aprile 2011 dal MEXT e dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (DOE).
    Questa edizione e le mappature dei rilevamenti aerei della contaminazione pubblicati successivamente sono disponibili sul sito web Ramap di MEXT/JAEA.
    I livelli di contaminazione sono indicati in Becquerel al metro quadrato (Bq/m2).
    Vedi la recensione di Backyard World su Ramap.
    MEXT / DOE. 6 maggio 2011.

  • Fallout nell’area nord-ovest dell’incidente nucleare di Fukushima (pdf)

    Stima delle dosi di radiazione esterna nel primo anno dopo l'incidente di Fukushima. Fonte: IRSN

    Questa è la prima mappa delle radiazioni dell’incidente nucleare di Fukushima Daiichi pubblicata al mondo. La mappa è stata realizzata dall’Istituto di radioprotezione e sicurezza nucleare francese (IRSN) l8 aprile 2011, 28 giorni dopo l’incidente, ed è stata compilata sulla base dei dati delle misurazioni aeree del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (DOE), pubblicati il 7 aprile 2011.
    Dai rilevamenti effettuati risultano notevoli dosi esterne in una zona larga una ventina di km e che si estende per circa 70 km di lunghezza a nord-ovest della centrale di Fukushima. La mappa indica nei fumetti, in microSievert (mSv), la stima delle dosi da irradiazione esterna ricevute dalla popolazione giapponese delle aree coinvolte dal fallout radioattivo durante il primo anno dopo l’incidente.
    Nella legenda della mappa le dosi sono indicate in milliRöntgen all’ora (mR/h), nella zona di 20 km intorno alla centrale risultano dosi di 12,5 mR/h, pari a 125 μSv/h.
    IRSN / DOE-NNSA. 8 aprile 2011.

  • Pagine correlate



    This material is Open Content

    Creative Commons License
    Except where otherwise noted, this work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License

    Annunci

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...