Osservatorio

Analisi, approfondimenti e commenti sulla crisi nucleare di Fukushima.


La storia del più complesso incidente industriale mai avvenuto, raccontata dai principali articoli di approfondimento pubblicati nei media internazionali dall’11 marzo 2011.


RASSEGNA STAMPA

Dicembre 2014
Rimosso il combustibile nucleare dalla piscina del reattore 4 di Fukushima… Osservatorio sulla crisi nucleare a dicembre 2014

Aprile 2014
Il Giappone di Abe vuole tornare al nucleare nonostante Fukushima… Osservatorio sulla crisi nucleare ad aprile 2014

Marzo 2014
“Cercate di evitare di toccare l’aria esterna”… Osservatorio sulla crisi nucleare a marzo 2014

Febbraio 2014
La vittoria di Masuzoe alle elezioni governatoriali di Tokyo rafforza il premier Abe ed è un duro colpo per lo schieramento anti-nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare a febbraio 2014

Gennaio 2014
La maggioranza dei giapponesi è contraria al nucleare, ma il consenso verso il governo pro-nucleare di Shinzo Abe rimane stabile… Osservatorio sulla crisi nucleare a gennaio 2014


OSSERVATORIO SULLA CRISI DI FUKUSHIMA ↑ indice

“Le donne, soprattutto quelle più istruite e benestanti, sono ostinatamente antinucleariste”. Barbara Judge, vicepresidente del Comitato di controllo per la riforma nucleare di Tepco (fonte: The Independent, febbraio 2013).

“Fukushima non va considerato come un incidente in un’unica centrale nucleare, ma come un episodio che ha mostrato i rischi riguardanti l’intero sistema di produzione di energia nucleare”. Kazumi Mizumoto, vicepresidente di Hiroshima Peace Institute (fonte: The Asahi Shimbun, agosto 2013).

RASSEGNA STAMPA

Dicembre 2013

A Fukushima Daiichi la crisi nucleare è permanente e la scarsa trasparenza una consuetudine… Osservatorio sulla crisi nucleare a dicembre 2013

Novembre 2013

La rimozione del combustibile nucleare dalla piscina del reattore numero 4 di Fukushima Daiichi potrebbe durare più dei 12 mesi previsti… Osservatorio sulla crisi nucleare a novembre 2013

Ottobre 2013

La situazione dell’acqua radioattiva di Fukushima resta fuori controllo… Osservatorio sulla crisi nucleare a ottobre 2013

Settembre 2013

Il combustibile fuso di Fukushima Daiichi sarebbe nella falda acquifera?… Osservatorio sulla crisi nucleare a settembre 2013

Agosto 2013

La gestione dell’acqua radioattiva di Fukushima Daiichi è ufficialmente fuori controllo. Il Giappone di Abe è cieco davanti alla spaventosa realtà nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare ad agosto 2013

Luglio 2013

Tepco gestisce il rischio in modo approssimativo e ha idee sulla sicurezza diverse da quelle del pubblico. La crisi nucleare di Fukushima è al buio… Osservatorio sulla crisi nucleare a luglio 2013

Giugno 2013

S’indaga ancora sulle cause dell’incidente di Fukushima e sorgono dubbi sui tempi per lo smantellamento dell’impianto nucleare, probabilmente molto più lunghi del previsto… Osservatorio sulla crisi nucleare a giugno 2013

Maggio 2013
Tepco è paralizzata dalla gestione di un volume sempre crescente di acqua altamente contaminata dalle radiazioni…. Osservatorio sulla crisi nucleare a maggio 2013

Aprile 2013
Impossibile prevedere quanto tempo ci vorrà per smantellare Fukushima Daiichi… Osservatorio sulla crisi nucleare ad aprile 2013

Marzo 2013
Sono passati due anni dall’inizio della crisi nucleare del Giappone e la situazione a Fukushima Daiichi rimane instabile… Osservatorio sulla crisi nucleare a marzo 2013

Febbraio 2013
I dati indicano che molti residenti di Futaba furono esposti ad alti livelli di radiazioni prima di essere sfollati… Osservatorio sulla crisi nucleare a febbraio 2013

Gennaio 2013
La decontaminazione scorretta… Osservatorio sulla crisi nucleare a gennaio 2013


OSSERVATORIO SULLA CRISI DI FUKUSHIMA ↑ indice

“Fukushima è un disastro ‘made in Japan’ perchè in un certo senso la sua radice e le sue cause derivano da convenzioni radicate della cultura giapponese”. Kiyoshi Kurokawa, presidente della Commissione d’indagine parlamentare sulla crisi nucleare di Fukushima (fonte: The Asahi Shimbun, luglio 2012).

RASSEGNA STAMPA

Dicembre 2012
Il 2012 è stato un anno difficile per l’industria nucleare, ma il 2013 si annuncia come un anno in cui verranno riattivati i reattori giapponesi fermi… Osservatorio sulla crisi nucleare a dicembre 2012

Novembre 2012
Dal 1950, la tecnologia e la mentalità dell’industria nucleare sono cambiate poco…. Osservatorio sulla crisi nucleare a novembre 2012

Ottobre 2012
Dopo essere stati criticati per aver fornito notizie confezionate dal governo e dall’industria nucleare, come ai tempi del Giappone imperiale, i media giapponesi si chiedono se avrebbero potuto offrire una migliore copertura del disastro del 2011… Osservatorio sulla crisi nucleare a ottobre 2012

Settembre 2012
I tentativi di cambiamento del Giappone frenati dal dominio delle lobby… Osservatorio sulla crisi nucleare a settembre 2012

Agosto 2012
Farfalle mutanti, teleconferenze TEPCO censurate, proposta di aggiornamento della scala INES e ruolo del nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare ad agosto 2012

Luglio 2012
Il disastro di Fukushima è stato causato da “errore umano made in Japan”… Osservatorio sulla crisi nucleare a luglio 2012

Giugno 2012
Secondo Greenpeace il pieno impatto dell’incidente di Fukushima emergerà nel tempo. Intanto, anche se i cittadini sono contrari, il governo giapponese riavvia la centrale nucleare di Oi con regole provvisorie sulla sicurezza… Osservatorio sulla crisi nucleare a giugno 2012

Maggio 2012
A quindici mesi dall’inizio della crisi nucleare, diversi aspetti di come si sono svolti realmente i fatti di Fukushima rimangono ancora oscuri… Osservatorio sulla crisi nucleare a maggio 2012

Aprile 2012
L’analisi più eloquente di questo mese è un tweet con foto pubblicato dal vulcanologo Yukio Hayakawa dal parco di Mizumoto a Tokyo. L’immagine ricorda i dipinti impressionisti che hanno come tema Le déjeuner sur l’herbe, di cui potrebbe essere una versione post-Fukushima… Osservatorio sulla crisi nucleare ad aprile 2012

Marzo 2012
Nel primo anniversario del disastro del 3/11, non mancano le occasioni per approfondire la storia dell’incidente di Fukushima e la situazione attuale della crisi nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare a marzo 2012

Febbraio 2012
Con l’avvicinarsi dello scadere di un anno dall’inizio della crisi, questo mese vede l’uscita di quattro importanti dossier su Fukushima. Secondo uno di questi, la “negligenza sistematica” della gestione dell’impianto ha contribuito al disastro… Osservatorio sulla crisi nucleare a febbraio 2012

Gennaio 2012
Secondo il Bullettin of the Atomic Scietists il 2011 è stato uno spartiacque per l’energia nucleare. E alla Global Conference for a Nuclear Power Free World, Kenji Eda ha detto che “L’incidente di Fukushima ha fatto a pezzi tre miti sull’energia nucleare: primo, che è sicura; secondo, che contribuisce alla nostra fornitura di elettricità; e terzo, che è economica”… Osservatorio sulla crisi nucleare a gennaio 2012


OSSERVATORIO SULLA CRISI DI FUKUSHIMA ↑ indice

“La centrale nucleare di Fukushima ha rilasciato materiali radioattivi pari a oltre venti bombe atomiche di Hiroshima e ha generato contaminanti che durano molto più a lungo di quelli prodotti da una bomba atomica. La contaminazione che ne risulta è di gran lunga peggiore di quella di una bomba nucleare”. Tatsuhiko Kodama, direttore del Centro Radioisotopi dell’Università di Tokyo (fonte: YouTube, luglio 2011).

RASSEGNA STAMPA

Dicembre 2011
Nonostante gli sforzi umani, la sicurezza nucleare è un miraggio… Osservatorio sulla crisi nucleare a dicembre 2011

Novembre 2011
L’incidente di Fukushima appare più grave di prima: combustibile nucleare fuori dai vasi di contenimento, fissione nucleare in corso, radioattività diffusa e decontaminazione inefficace… Osservatorio sulla crisi nucleare a novembre 2011

Ottobre 2011

Il sistema di contenimento del reattore 3 di Fukushima Daiichi avrebbe subito un danno significativo e l’esplosione dell’edificio del reattore sarebbe iniziata nella piscina del combustibile… Osservatorio sulla crisi nucleare a ottobre 2011

Settembre 2011
Questo mese il Bullettin of the Atomic Scientists pubblica un numero speciale sulla crisi di Fukushima… Osservatorio sulla crisi nucleare a settembre 2011

Agosto 2011
Secondo il sindaco di Koriyama, i cittadini dovrebbero essere informati correttamente e rapidamente… Osservatorio sulla crisi nucleare ad agosto 2011

Luglio 2011
Secondo il direttore del Centro Radioisotopi dell’Università di Tokyo, la contaminazione di Fukushima è di gran lunga peggiore di quella di una bomba nucleare. Il primo ministro Naoto Kan e i cittadini giapponesi vogliono un Giappone senza nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare a luglio 2011

Giugno 2011
Per Jeremy Rifkin l’industria nucleare è ormai morente, ma secondo l’Asahi Shimbun il feudo nucleare potrebbe uscire indenne anche dalla crisi di Fukushima… Osservatorio sulla crisi nucleare a giugno 2011

Maggio 2011
Questo mese lo Spiegel pubblica un articolo sui legami profondi tra il governo giapponese e il cartello nucleare… Osservatorio sulla crisi nucleare a maggio 2011

Aprile 2011
Secondo il Bullettin of the Atomic Scientists gli incidenti nucleari sono inevitabili, si verificano più frequentemente di quanto previsto e il nucleare civile è un paravento del nucleare militare. Altri scienziati dicono che l’esplosione dell’unità 3 di Fukushima avrebbe prodotto criticità nella piscina del combustibile… Osservatorio sulla crisi nucleare ad aprile 2011

Marzo 2011
Nel flusso di notizie, spesso confuse per via della poca chiarezza delle informazioni provenienti dal Giappone, abbiamo scelto alcune analisi che aiutano a fare luce sulla più grave crisi nucleare dopo Chernobyl… Osservatorio sulla crisi nucleare a marzo 2011


OSSERVATORIO SULLA CRISI DI FUKUSHIMA ↑ indice


This material is Open Content

Creative Commons License
Except where otherwise noted, this work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License

Annunci