Osservatorio sulla crisi nucleare a maggio 2015

Iniziati i test della diga di ghiaccio sotto Fukushima Daiichi.

L’inizio del test di congelamento della diga sotterranea di Fukushima Daiichi. 30 aprile 2015. Fonte: TEPCO.

Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2015
SMANTELLAMENTO DI FUKUSHIMA DAIICHI
Tokyo Electric Power Co (TEPCO) ha avviato i test della barriera di suolo congelato intorno alla centrale nucleare Fukushima Daiichi. Il muro dovrebbe servire da argine alle acque di falda, impedendo che si riversino nei sotterranei della centrale, dove, prima di defluire in mare, vengono contaminate dalle radiazioni.


RASSEGNA STAMPA
Notizie e approfondimenti sulla crisi nucleare di Fukushima:

  • La sentenza sul riavvio dei reattori di Sendai va in appello
    I residenti locali hanno presentato alla Corte di Fukuoka una richiesta di appello per contestare la decisione del Tribunale distrettuale di Kagoshima che aveva respinto una prima richiesta di impedire il riavvio dei reattori 1 e 2 della centrale nucleare di Sendai, gestita da Kyushu Electric Power Co, nella Prefettura di Kagoshima.
    Mentre il governo del primo ministro Shinzo Abe sta premendo per riavviare le centrali nucleari del Giappone, ferme dall’incidente di Fukushima del 2011, molti giapponesi rimangono contrari al riavvio a causa dei persistenti problemi sulla sicurezza degli impianti nucleari.

    Kyodo, Locals appeal court’s go-ahead to restart Sendai reactors. Kyodo News, 6 maggio 2015.

  • Iniziati i test della barriera di suolo congelato a Fukushima Daiichi
    TEPCO ha iniziato i lavori preliminari di congelamento del suolo intorno alla centrale nucleare Fukushima Daiichi, per creare un muro sotterraneo volto a prevenire che le acque sotterranee defluiscano nei reattori danneggiati diventando radioattive.
    I test sono stati condotti il 30 aprile in 18 punti intorno agli edifici dei 4 reattori danneggiati.
    Il progetto, avviato nel giugno 2014, prevede la creazione di un muro di suolo congelato intorno ai reattori, lungo 1500 metri e profondo 30 metri. Il muro sarà formato da tubi contenenti un liquido raffreddato a meno 30 gradi, posti a intervalli di 1 metro uno dall’altro. Nelle intenzioni del progetto, il muro congelato devierà le acque sotterranee pulite verso il mare, arginando così l’accumulo quotidiano di acqua nei sotterranei della centrale, dove viene contaminata dalle radiazioni.

    Hiromi Kumai, TEPCO starts tests of frozen soil wall at Fukushima nuclear plant. Asia & Japan Watch, 1 maggio 2015.

  • PAGINE CORRELATE
    ● Vedi anche la raccolta di notizie e analisi pubblicate dal marzo 2011.


    Creative Commons License
    Except where otherwise noted, this work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.

    Advertisements

    Informazioni su Backyard World

    Backyard World is an art and information architecture project on the Fukushima crisis. The project was started March 17, 2011.
    Questa voce è stata pubblicata in Notizie (2015), Osservatorio (2015) e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...