Le notizie di gennaio 2013

Forse gli sfollati di Futaba potranno tornare a casa fra 30 anni.

Una via di Futaba, Prefettura di Fukushima, 21 aprile 2011. Fonte: Sergey Ponomarev via Cryptome.

  • Gli sfollati potranno tornare dopo una generazione
    Katsutaka Idogawa, sindaco di Futaba, una cittadina nei pressi della centrale nucleare Fukushima Daiichi, ha presentato la stima provvisoria secondo cui gli sfollati dell’incidente nucleare potranno tornare alle loro case fra 30 anni.
    Il sindaco ha detto che 30 anni è un obiettivo realistico, perché è all’incirca il tempo di dimezzamento del cesio radioattivo-137.

    Asahi Shimbun, Evacuees told they’ll need to stay away for a generation. Asia Japan Watch, 5 gennaio 2013.

  • Pagine correlate:
    Osservatorio sulla crisi nucleare a gennaio 2013.
    ● Vedi anche la raccolta di notizie e analisi pubblicate nel 2011, 2012 e 2013.



    This material is Open Content

    Creative Commons License
    Tranne dove diversamente indicato, questa pagina è disponibile con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0.

    Annunci

    Informazioni su Backyard World

    Backyard World is an art and information architecture project on the Fukushima crisis. The project was started March 17, 2011.
    Questa voce è stata pubblicata in Notizie (2013) e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...