Le notizie di novembre 2011

Per la prima volta dall’inizio della crisi nucleare di Fukushima, in Giappone è stata rilevata nel riso la presenza di cesio radioattivo oltre i limiti di sicurezza. Questo mese è stata pubblicata una mappa della contaminazione redatta da un gruppo di scienziati statunitensi ed europei.

L'edificio del reattore n° 4 di Fukushima Daiichi, 12 novembre 2011. David Guttenfelder, Pool, via Cryptome.


  • Fukushima Nuclear Crisis Update for November 22nd – 28th, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 28 novembre.
    Christine McCann, Greenpeace, 29 nov 2011.

  • Fukushima, si dimette il direttore della centrale
    Malattia «misteriosa» per Masao Yoshida. È ricoverato in ospedale. La società rifiuta di dare dettagli invocando la privacy.
    Corriere della Sera, 28 nov. 2011.

  • Fukushima plant chief takes sick leave, to be replaced
    The head of the stricken Fukushima No. 1 nuclear power plant is stepping down for undisclosed health reasons and will be replaced in December.
    Asahi Japan Watch, 29 nov. 2011.

  • Nuke crisis sends hundreds of Tokyoites fleeing to Okinawa
    Temendo la diffusione delle radiazioni causate dalla crisi nucleare di Fukushima, centinaia di Tokyonesi sono fuggiti a Okinawa, nel Giappone meridionale, dove continuano a rimanere nonostante la mancanza di una rete di rapporti personali.
    Kazuyo Nakamura, Asahi Japan Watch, 22 nov. 2011.

  • Rice containing radioactive caesium found in Japan
    Per la prima volta dall’inizio della crisi nucleare alla centrale di Fukushima Daiichi, in Giappone è stata rilevata nel riso la presenza di cesio radioattivo oltre i limiti di sicurezza.
    Roland Buerk, BBC News, 17 novembre 2011.

  • Fukushima Nuclear Crisis Update for November 11th – 14th, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 14 novembre.
    Christine McCann, Greenpeace, 15 novembre 2011.

  • Il giro a Fukushima Daiichi fa aprire gli occhi
    In mezzo alla devastazione i pericoli della radioattività.
    Reiji Yoshida, The Japan Times, 15 novembre 2011.

  • Fukushima maps identify radiation hot spots
    Due studi indipendenti, pubblicati su PNAS, tracciano sulle mappe il fallout radiaottivo del disastro nucleare di Fukushima. Il primo studio è stato realizzato dal gruppo coordinato da Norikazu Kinoshita dell’Università di Tsukuba e il secondo dal gruppo guidato da Teppei Yasunari, del Goddard Earth Sciences Technology and Research Center.
    Edwin Cartlidge, Nature, 14 novembre 2011.

  • Shells of nuclear reactor buildings seen at stricken Japan plan
    Fukushima: uno sguardo da vicino.
    CNN, 13 nov. 2011.

  • Dosimeters sound alert as media enter crippled nuke plant
    Il 12 novembre un gruppo di giornalisti ha potuto visitare per la prima volta la centrale nucleare di Fukushinma. Avvicinandosi al reattore 3 i loro dosimetri hanno incominciato ad allarmi di radioattività.
    Asahi Japan Watch, 13 novembre 2011.

  • Fukushima Nuclear Crisis Update for November 8th – 10th, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 10 novembre.
    Christine McCann, Greenpeace, 11 novembre 2011.

  • MHI N-plant data compromised / Infected server leaked plant designs during recent cyber-attacks
    Mitsubishi Heavy Industries ha ammesso di avere subito da un anno un attacco informatico. Le informazioni sulle centrali nucleari, compresi i progetti di impianti e apparecchiature sono stati violati. Secondo i pareri più critici le centrali nucleari giapponesi sarebbero vulnerabili ad un attacco terroristico.
    The Daily Yomiuri Shimbun, 11 novembre 2011.

  • Fukushima Nuclear Crisis Update for November 4th – 7th, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 7 novembre.
    Christine McCann, Greenpeace, 9 novembre 2011.

  • Ibaraki firm unveils robot suit for nuclear workers
    Un’azienda di Ibaraki ha presentato un esoscheletro motorizzato che faciliterà i lavoratori a portare le pesanti armature di protezione in tungsteno negli impianti nucleari danneggiati.
    Asahi Japan Watch, 8 novembre 2011.

  • The twilight zone
    TEPCO teme che, insieme alle radiazioni, dello stabilimento di Fukushima escano anche le cattive notizie.
    The Economist, 5 novembre 2011.

  • Fukushima Nuclear Crisis Update for November 1st – 3rd, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 3 novembre.
    Christine McCann, Greenpeace, 4 novembre 2011.

  • Does Japan Really Need Nuclear?
    Masayoshi Son (l’uomo più ricco del Giappone) ha detto che lui e altri leader del settore privato, con il supporto di 36 dei 47 governatori provinciali, entro pochi anni potrebbero sostituire l’energia nucleare mancante con fonti rinnovabili.
    Evan Osnos, The New Yorker, 4 novembre 2011.

  • UPDATE: TEPCO says melted nuke fuel may have reached criticality
    Il 2 novembre TEPCO ha iniettato acido borico nel reattore numero 2 della centrale nucleare Fukushima Daiichi per contrastare una possibile fissione nucleare all’interno del reattore, indicata dalla presenza di gas radioattivo xeno 133 e xeno 135.
    Asahi Japan Watch, 2 novembre 2011.

  • Fukushima Nuclear Crisis Update for October 28th – 31st, 2011
    Lo stato della crisi in corso nella centrale nucleare Fukushima Daiichi, aggiornamenti di Greenpeace al 31 ottobre.
    Christine McCann, Greenpeace, 1 novembre 2011.

  • Pagine correlate:
    Osservatorio sulla crisi nucleare a novembre 2011.
    ● Vedi anche la raccolta di notizie e analisi pubblicate nel 2011 e 2012.



    This material is Open Content

    Creative Commons License
    Tranne dove diversamente indicato, questa pagina è disponibile con licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0.

    Annunci

    Informazioni su Backyard World

    Backyard World is an art and information architecture project on the Fukushima crisis. The project was started March 17, 2011.
    Questa voce è stata pubblicata in Notizie (2011) e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...