Le notizie di maggio 2011

Shimizu, il presidente di TEPCO, si dimette. L’azienda ammette la fusione di due reattori nei primi giorni della crisi.

Visita dell’AIEA a Fukushima Daiichi, 27 maggio 2011. Fonte: TEPCO.

In questo mese le notizie sulla crisi nucleare sono diminuite notevolmente.

TEPCO ha ammesso la possibilità che le radiazioni siano fuoriuscite prima dell’arrivo dello tsunami e che tre dei reattori della centrale nucleare di Fukushima hanno subito la fusione probabilmente nei primi giorni della crisi.
Il presidente di Tokyo Electric Power Co (TEPCO) Masataka Shimizu si è dimesso, alla guida della compagnia proprietaria della centrale nucleare Fukushima Daiichi succede Toshio Nishizawa.

Cronologia delle principali notizie:

  • A Fukushima genitori arrabbiati si confrontano con il governo sui livelli di radiazione
    Le accuse sono partite in occasione della riunione del consiglio scolastico locale, a cui hanno partecipato genitori preoccupati e arrabbiati per i livelli delle radiazioni nella città di Fukushima, al centro della crisi nucleare del Giappone.
    Hiroko Tabuchi, The New York Times, 25 maggio 2011.

  • 3 reattori fusi in Giappone
    In un riconoscimento tardivo della gravità del disastro nucleare del Giappone, Tokyo Power Electric Company ha detto che tre dei reattori della centrale nucleare Fukushima Daiichi probabilmente hanno subito la fusione del nucleo nei primi giorni della crisi.
    Hiroko Tabuchi, The New York Times, 24 maggio 2011.

  • TEPCO ammette altri meltdown

    Fumo dall’unità 3, centrale nucleare Fukushima Daiichi, 23 maggio 2011, 14:01 JST. Fonte: TEPCO.

    I proprietari della centrale nucleare di Fukushima hanno ammesso oggi che due dei sei reattori dell’impianto hanno subito la fusione del combustibile nucleare, probabilmente subito dopo il disastro dell’11 marzo.
    Andy Coghlan, Fukushima update: TEPCO admits more meltdowns. New Scientist, 24 maggio 2011.

  • Responsabile di TEPCO si dimette dopo la crisi nucleare
    Il presidente della Tokyo Electric Power Masataka Shimizu si è dimesso, assumendosi la responsabilità della crisi della centrale nucleare di Fukushima Daiichi. Alla guida della compagnia succede Toshio Nishizawa. La società prevede una perdita annuale di 15 miliardi di dollari, la più grande per una società non finanziaria nella storia del Giappone.
    Hiroko Tabuchi, The New York Times, 20 maggio 2011.

  • A Fukushima Daiichi potrebbe essersi verificata una perdita di radiazioni prima dello tsunami
    Un allarme radiazioni è partito dall’impianto nucleare di Fukushima prima che lo tsunami dell’11 marzo colpisse. Contrariamente alle precedenti ipotesi, il fatto suggerisce che i reattori sono stati danneggiati dal terremoto. Teruaki Kobayashi, responsabile della sezione sicurezza impianti nucleari TEPCO ha detto: “Stiamo verificando se la stazione di monitoraggio funzionava correttamente, c’è la possibilità che le radiazioni siano fuoriuscite prima dell’arrivo dello tsunami”.
    Yuji Okada, Tsuyoshi Inajima e Shunichi Ozasa, Japan’s Fukushima Reactor May Have Leaked Radiation Before Tsunami Struck. Bloomberg, 19 maggio 2011.

  • Prima del terremoto M 9 l’atmosfera sul Giappone si è riscaldata rapidamente
    Secondo alcuni scienziati, nei giorni prima del devastante terremoto del Giappone, le emissioni di raggi infrarossi sull’epicentro sono aumentate notevolmente. La scoperta potrebbe aiutare a prevedere i terremoti.
    Technology Review, 18 maggio 2011.

  • Teoria sulle esplosioni a Fukushima Daiichi
    L’esplosione dell’edificio 4 di Fukushima Daiichi potrebbe essere stata causata dall’idrogeno affluito tramite le tubazioni in comune con l’unità 3.
    World Nuclear News, 17 maggio 2011.

  • Censura e libera stampa al tempo di Fukushima
    Secondo l’associazione “Sortir du nucléaire”, il governo giapponese avrebbe imposto la censura ai distributori di accesso ad internet ed ai canali via cavo. Il 6 aprile il ministero dell’interno giapponese ha reso pubblica l’ingiunzione fatta a questi operatori perché sopprimessero dai loro network informazioni definite «False voci (…) contrarie alla legge, all’ordine e alla morale pubblica».
    Greenreport, 12 maggio 2011.

  • Centrale nucleare Fukushima Daiichi, aprile 2011. Fonte: Daisuke Tsuda, Flickr.


  • Che fine ha fatto Fukushima?
    Sulla Chernobyl giapponese è calato il silenzio. Ma l’emergenza è ancora seria. Ecco foto e video di come procedono i lavori della messa in sicurezza.
    Fabio Deotto, Wired Italia, 5 maggio 2011.

  • TEPCO avvia lavori a Fukushima Daiichi
    TEPCO ha annunciato due diversi progetti di costruzione per migliorare la sicurezza della centrale di Fukushima Daiichi.
    Per rafforzare la piscina del combustibile esaurito del reattore 4, verrà costruita una struttura di sostegno costituita da colonne in acciaio installate sotto la piscina e racchiuse all’interno di un muro di cemento. Lo spazio vuoto tra la nuova struttura di supporto e la parete originale sarà riempito con malta. I lavori preparatori inizieranno ai primi di maggio e dovrebbero terminare nel mese di luglio.
    Lungo la costa davanti ai reattori 3 e 4 verrà costruito anche un argine provvisorio per proteggere il sito da eventuali futuri maremoti.

    TEPCO launches Fukushima Daiichi site works. Nuclear Engineering International, 4 maggio 2011.

  • Pagine correlate:
    Osservatorio sulla crisi nucleare a maggio 2011.
    ● Vedi anche la raccolta di notizie e analisi pubblicate nel 2011 e 2012.



    This material is Open Content

    Creative Commons License
    Except where otherwise noted, this work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License.

    Annunci

    Informazioni su Backyard World

    Backyard World is an art and information architecture project on the Fukushima crisis. The project was started March 17, 2011.
    Questa voce è stata pubblicata in Notizie (2011) e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...